Attualità

B-Contract: Atmosfere emozionali al Milano Alpen Resort

Situato nel cuore delle Alpi Orobiche, il Milano Alpen Resort si distingue per lo stile semplice e raffinato, e un’accoglienza che propone un nuovo concetto di ospitalità, particolarmente intimo e rilassante. Dall’architettura degli spazi alle soluzioni Private Spa delle Suites, all’area wellness, tutto è declinato all’insegna del benessere naturale.

Moderno e ricco di fascino, l’Hotel Milano Alpen Resort Meeting&SPA è circondato dai boschi delle dolomiti bergamasche, in Alta Valle Seriana. Si trova a Bratto, ultimo borgo che precede il Passo della Presolana, a poco più di 1000 metri. Per godere del panorama spettacolare, la struttura è caratterizzata da ampie pareti vetrate che creano una perfetta compenetrazione tra interno ed esterno regalando la sensazione di essere completamente immersi nella natura. Natura che ritroviamo nella filosofia di un “benessere naturale”, fil rouge che distingue il concetto di accoglienza proposto dall’hotel. Questo resort a 4 stelle, infatti, coniugando tradizione e modernità diventa il luogo ideale dove ricaricarsi con percorsi rigeneranti e di bellezza, alternando esclusivi trattamenti estetici e bio a piacevoli attività fitness nei boschi. Il soggiorno offre una pausa per ritrovare se stessi, ma anche per far ritrovare il giusto vigore al proprio team aziendale.

Lusso discreto e benessere diffuso

Disposto su quattro livelli, l’hotel propone un’ampia area benessere – con SPA e palestra – che affaccia sul giardino. La SPA, con pavimentazione in pietra chiara di Vicenza, comprende sauna e bagno turco, area massaggi, percorso Kneipp, e comunica con una sorta di grotta rivestita in pietra – dedicata alla minipiscina idromassaggio – e dotata di una speciale illuminazione soffusa che crea un effetto scenografico e rilassante. Al primo piano, che risulta piano terreno rispetto all’ingresso poiché l’edificio si trova su un declivio, troviamo la hall, lounge bar con enoteca e piccola zona champagnerie, ristorante. Nelle 54 camere, così come nelle Exclusive Rooms, Suite e Junior Suite che si snodano su due piani, la luce naturale è protagonista dal sorgere del sole alle tenui sfumature del tramonto.

Il progetto di ristrutturazione e restyling delle Suite, delle camere Exclusive e delle aree comuni, realizzato dall’architetto Daniela Mannucci Benincasa, ha privilegiato materiali naturali – legno e pietra, cristallo per le vetrate i e setti divisori interni – riorganizzando spazi e dotazioni. Gli arredi, di gusto contemporaneo, hanno tonalità delicate che si armonizzano con le calde sfumature del legno e con quelle più scure della pietra. Per le nuove aree bagno e wellness delle suite e della SPA, la progettista ha scelto la collezione Diametro35 di Ritmonio “sia per l’estetica che per le caratteristiche di alta qualità”. Disegnata da Davide Vercelli, la serie ha linee essenziali e iconiche che impreziosiscono gli ambienti del resort con miscelatori lavabo e bidet, gruppo doccia, gruppo vasca freestanding, tutto in acciaio Inox lucido. Non ultimo, Diametro35 si distingue per il risparmio idrico, un aspetto di non secondaria importanza per un hotel.

Suite con private Spa

Il Milano Alpen Resort ha realizzato un nuovo concept che distingue le sue suite, trasformandole in un rifugio intimo votato al benessere naturale, dove spazi, colori, materiali e luci, insieme alla bellezza del panorama, realizzano atmosfere emozionali. Ampie e confortevoli, non a caso definite Emotional Suite, comprendono al loro interno una rilassante Private SPA dotata di ogni comfort. Qui, zona letto, living, bagno e area benessere non sono spazi separati ma si compenetrano in un gioco di reciproca “invasione” senza però svelarsi ai completamente. Ciascuna suite è diversa dall’altra per arredi e organizzazione degli spazi, ma tutte hanno ampie vetrate che affacciano sui monti creando un continuum tra interno ed esterno. All’insegna della massima personalizzazione, le aree bagno e SPA sono realizzate su disegno con la stessa tipologia di materiali naturali scelti per le altre zone dell’hotel: legno, pietra, cristallo.

Leggi l’articolo completo sull’edizione digitale. Clicca qui.