Lavabi e sanitari

Flaminia presenta la collezione Astra nel video Backstage #327

La produzione di Flaminia si basa, da sempre, su una costante sfida: materializzare forme e volumi a volte impensabili per la stanza da bagno, senza però tradire la fisicità della materia

Il servizio di copertina del Bagno Oggi e Domani #327 è dedicato alla collezione Astra di Flaminia. Ecco uno stralcio dell’articolo.

Concreto e visionario, il design dei prodotti ceramici del catalogo Flaminia riesce molto spesso a portarci oltre e a regalarci visioni affascinanti. Un’esperienza piacevole per la vista e per il tatto; protagonisti forme, colori e finiture. I vasi della collezione Astra rappresentano molto bene questo approccio creativo dell’azienda, soprattutto se a descriverli è Giulio Cappellini, art director di Flaminia, instancabile esploratore, poeta della materia e dei colori, capace di raccontare il design come un naturale e spontaneo processo creativo. Alla base idee, ispirazioni, ma anche scelte commerciali, soprattutto quando si tratta di affrontare un catalogo di prodotti ampio e importante come quello di Flaminia. “Astra è un vaso monolite, un tema interessante che sapevamo di dover affrontare prima o poi per arricchire il catalogo Flaminia, ma ogni volta venivamo respinti dalla inevitabile pesantezza e cubicità di questa tipologia di prodotto. Dove non siamo arrivati noi, è arrivato però il mercato, in particolare quello della ristrutturazione, per la quale vasi a terra e monoliti possono rappresentare una soluzione fondamentale per il bagno. Allora abbiamo ripreso il tema e abbiamo iniziato a smussare il blocco di ceramica. Il risultato è davanti ai nostri occhi: un dolce monolite…”.

Le principali caratteristiche della forma dei vasi Astra sono la sua caduta a terra, severamente dritta e precisa come quella di un edificio, e le sue rotondità, comprese quelle interne per fare scivolare bene l’acqua. Dal punto di vista produttivo non è stato facile realizzare il sistema giusto per coprire il sifone, ci spiegano Francesco Bravini e Alessio Pinto, rispettivamente direttore commerciale estero e product manager, ma con la pazienza e la cura tipiche del modus operandi aziendale, oggi Flaminia può vantare un prodotto dalle linee pulite ed eleganti, molto funzionale.

 

 

 

production mode