Attualità

Ceramiche Refin, la presentazione delle nuove collezioni è sempre più smart

Dopo l’allestimento dello stand virtuale per il Coverings, l’azienda reagisce all’annullamento del Cersaie con una modalità di esposizione completamente digitale

Ceramiche Refin dimostra di sapersi adattare egregiamente ad ogni circostanza, allestendo una vera e propria vetrina virtuale per presentare le ultime novità, Blended e Riflessi, il cui lancio era stato originariamente programmato in occasione del Cersaie (rimandato anch’esso a causa del Covid).

L’ azienda ha deciso di realizzare due mini siti interattivi dedicati alle due collezioni, offrendo al pubblico una nuova esperienza totalmente digitale che ridurrà ancora di più le distanze tra l’azienda e i consumatori finali. Il sito dedicato alla collezione Blended è https://www.refin.it/blended/, mentre la linea Riflessi sarà visionabile all’indirizzo https://www.refin.it/riflessi/.

Quanto alle caratteristiche di queste due nuove linee, Riflessi, con i suoi toni caldi e avvolgenti, propone un ritorno alle atmosfere marine e ai panorami costieri del Mediterraneo, innescando graziosi giochi di luce che si riverberano gioiosamente in ogni spazio.

Con Blended, frutto di una vasta esplorazione delle pietre naturali, Ceramiche Refin offre invece un’immersione totale nella purezza dei materiali, con prodotti in grado di dare vita a superfici composite, vibranti di sfumature e di nuovi contrasti.

Ma le nuove modalità espositive di Ceramiche Refin non si limitano al mondo digitale: l’azienda presenta anche Refin Gallery, un nuovo spazio espositivo che va ad aggiungersi alla sala mostra già presente all’interno della sede aziendale. L’intento è quello di dare vita a un percorso esperienziale con cui scoprire i materiali, le diverse peculiarità delle superfici e il sostrato concettuale celato in ogni prodotto, offrendo così al pubblico una panoramica completa delleultime creazioni Refin.

production mode